giovedì 28 aprile 2011

Chi suona stasera? date dal 28/04/2011 al 12/05/2011 - TrueMetal.it

Chi suona stasera? date dal 28/04/2011 al 12/05/2011 - TrueMetal.it

28 aprile

EVENTI


Nel 1789 una parte degli ufficiali si solleva contro il capitano del Bounty William Bligh;

nel 1919 nasce a Versailles, la Società delle Nazioni;

nel 1937 viengono inaugurati Cinecittà a Roma e il Metropolitan Museum of Art a New York;

nel 1945 Benito Mussolini e la sua compagna Clara Petacci vengono fucilati da membri della Resistenza Italiana a Giulino di Mezzegra;

nel 1967 il pugile campione del mondo dei pesi massimi Cassius Clay, si dichiara obiettore di coscienza per evitare l'arruolamento;

nel 1977 termina il processo contro la banda conosciuta come Baader-Meinhoff;


NATI

1665 - Pier Jacopo Martello (poeta italiano)

1667 - Aurora Sanseverino (poetessa italiana)

1858 - Cesare Pascarella (poeta italiano)

1874 - Karl Kraus (scrittore austriaco)

1921 - Sandro Sinigaglia (poeta italiano)

1947 - Christian Jacq (scrittore e egittologo francese)

1953 - Roberto Bolaño (poeta cileno)

1953 - Kim Gordon (bassista dei Sonic Youth)

1961 - Anna Oxa (cantante italiana)

1967 - Paola Barale (showgirl italiana)

1968 - Daisy Berkowitz (chitarrista dei Marilyn Manson)

1974 - Penelope Cruz (attrice spagnola)

1981 - Jessica Alba (attrice americana)

1981 - Ilary Blasi (showgirl italiana)


MORTI

1853 - Ludwig Tieck (poeta tedesco)

1876 - Thomas Aird (poeta scozzese)

1903 - Francesco Contaldi (poeta italiano)

2003 - Ciccio Ingrassia (attore comico italiano)

2010 - Tonino Baldassarri (poeta italiano)

mercoledì 27 aprile 2011

Ricordo di Joseph Allen Hynek





Nel 25° anniversario della scomparsa, mi piaceva ricordare l'uomo che mi ha fatto avvicinare, nel lontano 1975, all'ufologia. Sto parlando dell'astronomo Joseph Allen Hynek. Grandissima personalità nell'ambito astronomico e, soprattutto, nel campo ufologico, nacque a Chicago nel 1910 da genitori cecoslovacchi. Nel 1936 si specializzò nello studio dell'evoluzione stellare e nell'identificazione delle binarie spettroscopiche. Durante la seconda guerra mondiale lavorò come scienziato civile nel laboratorio di scienza applicata "Johns Hopkins Applied", dedito allo sviluppo delle telecomunicazioni navali di prossimità. Finita la guerra, tornò al Dipartimento di Fisica e Astronomia e, nel 1956, lasciata la cattedra, si associa con l'astronomo Fred Whipple nell'osservatorio di Harvard.
In risposta ai presunti avvistamenti di molti oggetti volanti non identificati, la U.S. Air Force diede inizio nel 1948 al "Progetto Sign", che poi divenne "Progetto Grudge" ed infine, nel 1952, il famoso "Progetto Blue Book". Il professor Hynek venne contattato dai responsabili del progetto per fornire una consulenza scientifica nell'investigazione dei rapporti Ufo, col compito di stabilire se le diverse testimonianze potevano essere riconducibili o meno ad oggetti o fenomeni astronomici noti. Hynek all'inizio era molto scettico riguardo molte testimonianze e già nel 1948 affermava che "l'intera questione sembrava grottescamente ridicola" e finì per descriverla come un grosso abbaglio collettivo. Il fenomeno, tuttavia, non passò di moda, anzi, con il passare degli anni venne sostenuto da moltissime persone in tutto il mondo. Hynek intraprese nuovi studi più approfonditi sui rapporti pervenuti e ritenne che alcuni di essi erano realmente inspiegabili.
Negli ultimi anni della sua vita, divenne un critico della Ipotesi Extraterrestre e cominciò ad esprimere i suoi dubbi sul fatto che gli Ufo fossero astronavi come oggetti fisici provenienti da altri pianeti. Cominciò a rifersi ad un possibile legame tra certi avvistamenti Ufo e fenomeni psichici. Nell'ultimo periodo della sua vita, sviluppò la scala degli "Incontri ravvicinati" per poter meglio catalogare i vari resoconti Ufo. Morì il 27 aprile del 1986 per un tumore al cervello al Memorial Hospital di Scottsdale, in Arizona.
Molti amanti del cinema fantastico di Spielberg, lo ricorderà certamente sia come attore in un cameo che come consulente nel famosissimo "Incontri ravvicinati del terzo tipo".
Incontri ravvicinati:
I tipo: dischi volanti diurni, luci vaganti notturne;
II tipo: avvistamento con cerchi nel grano, calore o radiazione, danneggiamento del terreno, paralisi umana, animali spaventati, interferenza con motori o ricezione radio-televisiva, perdita temporale;
III tipo: un'osservazione di esseri animati in associazione con una avvistamento Ufo;
IV tipo: un essere umano viene rapito da un Ufo o dai suoi occupanti;
V tipo: incontri bilaterali posti in essere tramite iniziative umane coscienti, volontarie e attive, o tramite la comunicazione cooperativa con intelligenze extraterrestri;
VI tipo: contatti con gli Ufo i quali sono causa di effetti fisiologici a lungo termine, quali lesioni gravi, o addirittura di morte;
VII tipo: ibridazione umano-aliena.

Un personale ricordo di Joseph A. Hynek, è riguardo l'incontro che ebbe che gli studiosi e appassionati di ufologia (come il sottoscritto) a Firenze nel 1978, in occasione del 6° congresso dei gruppi di ricerca legati alla S.U.F. (Sezione Ufolofica Fiorentina).


Trekking in Valnerina



27 aprile

EVENTI
Il 27 aprile del 31 d.C., secondo i vangeli sinottici, è la data della possibile morte di Gesù;
nel 1521 Ferdinando Magellano viene ucciso dagli indios filippini;
nel 1667, John Milton, ormai cieco e ridotto in povertà, vende per 10 sterline i diritti del suo pema epico "Paradiso perduto";
nel 1981, la Xerox Parc presenta il "mouse", la periferica del computer che aprirà le porte per le "graphical user interface".


NATI
1866 - Penco Slavejkov (poeta bulgaro)
1889 - Arnulf Overland (poeta e scrittore norvegese)
1901 - Frank Belknap Long (scrittore e poeta americano)
1904 - Cecil Day Lewis (poeta e scrittore inglese)
1912 - Renato Rascel (attore e comico italiano)
1923 - Vito Elio Petrucci (poeta e commediografo italiano)
1933 - Rafael Guillén (poeta spagnolo)
1935 - Theo Angelopoulos (regista greco)
1937 - Alfonso Sardella (poeta e scrittore italiano)
1946 - Gordon Haskell (bassista dei King Crimson)
1951 - Ace Frehley (chitarrista dei Kiss)
1961 - Moana Pozzi (pornostar italiana)
1971 - Marten Hans Hagström (chitarrista dei Meshuggah)
1973 - Sharlee D'Angelo (bassista dei Mercyful Fate e di King Diamond)

MORTI
1882 - Ralph Waldo Emerson (filosofo e scrittore americano)
1937 - Antonio Gramsci (politico e filosofo italiano)
1986 - Joseph Allen Hynek (astronomo e ufologo americano)
1998 - Carlos Castaneda (scrittore americano)
2002 - George Alec Effinger (scrittore di fantascienza americano)



martedì 26 aprile 2011

26 aprile

EVENTI
Nel 1478, a Firenze, "Congiura dei Pazzi" contro Lorenzo De' Medici, il cui fratello, Giuliano, viene ucciso in cattedrale;
nel 1931, a New York, si effettua la prima trasmissione televisiva sperimentale;
nel 1942, in Manciuria, nell'esplosione in una miniera rimangono uccisi oltre 1500 minatori;
nel 1945, insurrezione a Padova; rimangono uccisi 224 partigiani e 500 tra tedeschi e repubblichini;
nel 1986, a Chernobyl, in Unione Sovietica, l'esplosione in una centrale nucleare 31 persone perdono la vita e la nube radioattiva contaminerà gran parte dell'Europa;
nel 1994, in Sud Africa, prime elezioni a cui partecipano cittadini di colore;
nel 2002, il diciannovenne tedesco Robert Steinhäuser, spara e uccide 17 persone nella sua scuola a Erfurt.

NATI
1710 - Thomas Reid (filosofo scozzese)
1787 - Ludwig Uhland (scrittore tedesco)
1841 - Julius Zeyer (poeta e drammaturgo ceco)
1859 - Antonio Barbieri (poeta italiano)
1886 - Gabdulla Tuqay (poeta russo)
1898 - Vicente Aleixandre (poeta spagnolo)
1932 - Francis Lai (compositore francese)
1940 - Giorgio Moroder (produttore e compositore italiano)
1950 - Neri Parenti (regista italiano)
1960 - Roger Andrew Taylor (batterista dei Duran Duran)
1971 - Giorgia (cantante italiana)
1975 - Joey Jordison (batterista dei Ministry, Korn, Satyricon, Murderdolls)
1979 - Janne Wirman (tastierista dei Children of Bodom e dei Warman)
1982 - Joanne Gobure (poetessa nauruana)

MORTI
1910 - Bjornstjerne Bjornson (poeta norvegese)
1916 - Mário de Sá-Carneiro (poeta portoghese)
1984 - Count Basie (musicista e pianista americano)
2002 - Salvo Basso (poeta italiano)
2005 - Augusto Roa Bastos (scrittore paraguaiano)




lunedì 25 aprile 2011

William Cowper 1731 - 1800

Il pioppeto
Hanno abbattuto i pioppi, addio all'ombra
e al mormorio del fresco colonnato,
il vento più non gioca né canta tra le foglie,
la loro immagine più l'Ouse non riceve.
Dodici anni fa scoprii un giorno
l'amato boschetto e la riva dei pioppi,
e ora nell'erba sono affondati,
e sedile mi fa chi ombra mi diede.
il merlo è fuggito ad altro riparo,
tra i noccioli ha trovato rifugio alla calura,
più non risuona la sua dolce voce
sulla scena che tanto mi aveva incantato.
brevi scompaiono i miei anni,
presto coi pioppi dovrò giacere,
una zolla sul petto, una pietra sul capo,
prima che un bosco sul posto rinasca.
La vista m'invita, più d'ogni altra cosa,
a meditare sugli effimeri piaceri umani:
la vita è sogno, ma il piacere si consuma
più rapido del respiro di un uomo.

Alessandro Tassoni 1565 - 1635

Questa mummia col fiato, in cui Natura
l'arte imitò d'un'uom di carta pesta,
che par muover le mani, e i piedi a sesta,
per orza d'ingegnosa architettura;
di Filippo da Narni è la figura,
che non portò giammai scarpa, né vesta,
che fosser nuove, o cappel nuovo in testa;
e cento mila scudi ha sull'usura.
Vedilo col mantel spelato e rotto,
ch'ei stesso di fil bianco ha ricucito,
e la gonella del Piovano Arlotto.
Chi volesse saper, di ch'è il vestito,
che già quattordici anni ei porta sotto:
non troveria del primo drappo un dito.
Ei mangia pan bollito,
e talora un quattrin di caldearrosto,
e 'l Natale e la Pasqua un'uovo tosto.

Torquato Tasso 1544 - 1595

Pianto della notte

Tacciono i boschi e i fiumi,
e'l mar senza onda giace,
ne le spelonche i venti han tregua e pace,
e ne la notte bruna
alto silenzio fa la bianca luna;
e noi tegnamo ascose
le dolcezze morose.
Amor non parli o spiri,
sien muti i baci e muti i miei sospiri.
Qual rugiada o qual pianto,
quai lagrime eran quelle
che sparger vidi dal notturno manto
e dal candido volto de le stelle?
E perché seminò la bianca luna
di cristalline stelle un puro nembo
a l'erba fresca in grembo?
Perché ne l'aria bruna
s'udian, quasi dolendo, intorno intorno
gir l'aure insino al giorno?
Fur segni forse de la tua partita,
vita de la mia vita?

25 aprile

EVENTI
Nel 1719 viene pubblicato il romanzo "Robinson Crusoe" di Daniel Defoe;
nel 1792 in Francia, Nicolas J. Pelletier è la prima persona giustiziata con la ghigliottina;
nel 1859 iniziano i lavori per la costruzione del canale di Suez;
nel 1926 prima assoluta della "Turandot" di Puccini;
nel 1945 i partigiani liberano Milano e Torino dai nazifascisti; le truppe americane e russe s'incontrano sul fiume Elba separando la Germania in due; a San Francisco, 50 stati formano le Nazioni Unite;
nel 1953 compare sulla rivista "Nature" l'articolo "A structure for Deoxyribose Nucleic Acid" di James Dewey Watson e Francis Harry Compton Dick, con il quale viene descritta la struttura ad elica del DNA e per il quale riceveranno il Nobel per la medicina nel 1962;
nel 1959 primo caso di AIDS di cui si ha notizia;
nel 1974 colpo di stato in Portogallo che mette fine alla dittatura di Marcelo Caetano;
nel 1983 la sonda spaziale Pioneer 10 entra nell'orbita di Plutone.

NATI
1529 - Francesco Patrizi (filosofo italiano)
1591 - Ferdinando Donno (poeta italiano)
1626 - Siegmund von Birken (poeta tedesco)
1712 - Marco Forcellini (poeta italiano)
1852 - Leopoldo Alas (romanziere e drammaturgo spagnolo)
1873 - Walter de la Mare (poeta britannico)
1882 - Filippo Surico (poeta italiano)
1914 - Claude Muriac (scrittore francese)
1917 - Ella Fitzgerald (cantante americana)
1930 - Paul Mazursky (regista americano)
1940 - Al Pacino (attore americano)
1945 - Stu Cook (bassista dei Creedence Clearwater Revival)
1947 - Johan Cruijff (calciatore olandese)
1949 - Ludivico Pace (poeta italiano)
1958 - Fish (cantante dei Marillion)
1960 - Paul Baloff (cantante degli Exodus)
1965 - Eric Avery (bassista dei Jane's Addiction)
1969 - Renée Zellweger (attrice americana)
1973 - Nicholas Barker (batterista dei Cradle of Filth e dei Dimmu Borgir)

MORTI
1595 - Torquato Tasso (scrittore e poeta italiano)
1635 - Alessandro Tassoni (scrittore e poeta italiano)
1800 - William Cowper (poeta inglese)
1852 - Álvares de Azevedo (poeta brasiliano)
1911 - Emilio Salgari (scrittore italiano)
1975 - Giacomo Prampolini (scrittore e poeta italiano)
1995 - Ginger Rogers (attrice americana)
2001 - Michele Alboreto (pilota italiano)

FESTE NON CATTOLICHE
Australia e Nuova Zelanda: Anzac Day
Egitto: festa della liberazione del Sinai
Italia: festa della liberazione
Isole Faer Oer e Swaziland: festa nazionale della bandiera
Portogallo: festa della libertà
Germania: giornata degli alberi

domenica 24 aprile 2011

venerdì 29 aprile


Ore 23.30

SKYLAB in via Maestri del Lavoro 37 - Terni

FOLKABBESTIA LIVE@SKYLAB
Girano le pale tour 2011

I Folkabbestia sono una vera festa itinerante, un viaggio su una sedia a dondolo tra territori balcanici, paesaggi irlandesi e calore pugliese. Ogni loro concerto è un'immersione nella tradizione italiana, stropicciata con fantasia, ironia e mutazioni stilistiche che spaziano dal folk al rock, dalla canzone d'autore a quella popolare, dallo ska al punk. Le loro spruzzate di colore strumentale in spregiudicata intensità melodica fanno sobbalzare di allegria tra danze sfrenate e baldoria di piazza. Da oltre dieci anni suonano per la gente, regalando attimi di gioia con la loro schiamazzante urgenza espressiva. Sono entrati nel “Guinness dei primati” come detentori del record per l'esibizione musicale più lunga del mondo, suonando la stessa canzone per 30 ore di seguito. Se volete lasciar scorrere energia e passione, fatevi travolgere dai Folkabbestia!

Sono parecchie le curiosità e le esperienze da ricordare quando si parla dei Folkabbestia: dal Festival Interceltico di Lorient, in Francia, alla partecipazione al mega concerto di Ligabue al “CAMPOVOLO” di Reggio Emilia, passando per la scelta operata dalla tv britannica BBC che li ha voluti come rappresentanti della musica italiana fino alla partecipazione al primo Festival della musica di Mantova. Ma non finisce qui, la registrazione del record nel Guinness dei Primati per l'esecuzione musicale più lunga di uno stesso brano (30 ore ininterrotte di Stayla Lollo Manna), Arezzo Wave, Santarcangelo dei Teatri, Raduno di Caterpillar, i concerti ed i passaggi alla Rai (radio e tv), i tour in Germania, Bretagna e Bosnia e il riconoscimento del “Premio Carosone” per l'interpretazione di “Tre numeri al lotto” sono solo altri esempi delle belle mete raggiunte dal gruppo.

Karin Boye 1900 - 1941)

CERTO CHE FA MALE

Certo che fa male, quando i boccioli si rompono.
Perché dovrebbe altrimenti esitare la primavera?
Perché tutta la nostra bruciante nostalgia
dovrebbe rimanere avvinta nel gelido pallore amaro?
Involucro fu il bocciolo, tutto l’inverno.
Cosa di nuovo ora consuma e spinge?
Certo che fa male, quando i boccioli si rompono,
male a ciò che cresce
male a ciò che racchiude.

Certo che è difficile quando le gocce cadono.
Tremano d’inquietudine pesanti, stanno sospese
si aggrappano al piccolo ramo si gonfiano, scivolano
il peso le trascina e provano ad aggrapparsi.
Difficile essere incerti, timorosi e divisi,
difficile sentire il profondo che trae, che chiama
e lì restare ancora e tremare soltanto
difficile voler stare
e volere cadere.

Allora, quando più niente aiuta
si rompono esultando i boccioli dell’albero,
allora, quando il timore non più trattiene,
cadono scintillando le gocce dal piccolo ramo,
dimenticano la vecchia paura del nuovo
dimenticano l’apprensione del viaggio -
conoscono in un attimo la più grande serenità
riposano in quella fiducia
che crea il mondo.

24 aprile

EVENTI
Nel 1184 a.C., secondo la tradizione, gli antichi greci entrano a Troia servendosi di un cavallo finto;
nel 1792 viene composta "La Marsigliese" inno nazionale francese;
nel 1916, ha inizio in Irlanda la rivolta di Pasqua: il movimento della Fratellanza Repubblicana Irlandese, guidata da Patric Pearse, inizia la sollevzione contro il dminio britannico;
nel 1974, esce in Gran Bretagna "Diamond dogs" storico album di David Bowie;
nel 1990 il telescopio spaziale Hubble viene lanciato nello spazio dalloSpace Shuttle Discovery.

NATI
1750 - John Trumbull (poeta americano)
1822 - Janko Král (poeta slovacco)
1845 - Carl Spitteler (poeta svizzero)
1846 - Marcus Clarke (scrittore e poeta australiano)
1900 - Elizabeth Goudge (scrittrice inglese)
1905 - Robert Penn Warren (poeta americano)
1922 - Susanna Agnelli (imprenditrice e scrittrice italiana)
1928 - Martin Seymour Smith (poeta inglese)
1934 - Shirley Mac Laine (attrice americana)
1941 - John Williams (compositore di colonne sonore australiano)
1942 - Barbra Streisand (cantante e attrice americana)
1963 - Bill Gould (bassista dei Faith No More)
1963 - Joey Vera (bassista degli Armored Saint e dei Fates Warning)
1971 - Stefania Rocca (attrice italiana)

MORTI
1649 - Ferdinando Donno (poeta italiano)
1941 - Karin Boye (poetssa svedese)
1972 - Natalie Clifford Barney (poetessa americana)

sabato 23 aprile 2011

Zoltán Zelk 1906 - 1981

Sulla via del cielo
cade la neve, tira il vento,
ma a Babbo Natale non fa niente,
capotto caldo sulle spalle,
il vento può soffiare,
quanto vuole,
il bravo vecchio non si gela
mentre dal cielo arriva a terra.

Gli alberi del cielo
sono carichi di stelle,
la luna brillante
una lanterna regge.
Sulla terra
cominciano a suonare
centinaie di campane:
"Evviva, arriva Babbo Natale!"

- Ti aspettano nelle finestre
le piccole scarpe,
hai portato delle noccioline
e delle caramelle? -
-Certo, che ho portato,
è proprio ora,
non resterà nessuna
scarpa vuota! -

Arriva l'alba.
Tornando a casa,
tutte le stelle
gli corrono incontro
per salutare
Babbo Natale.

Rupert Brooke 1887 - 1915

Il soldato

Se dovessi morire, pensa solo questo di me:
che c’è qualche angolo del campo straniero
che sarà per sempre Inghilterra. Ci dovrebbe essere
In quella ricca terra una più ricca polvere nascosta;
una polvere di cui l’Inghilterra si fece, si formò,
s’informò,
diede, una volta, i suoi fiori all’amore, le sue vie
al vagabondaggio,
un corpo inglese, respirante aria inglese,
lavato dai fiumi, benedetto dal sole di casa.
E pensa, questo cuore, tolto tutto il male,
un battito nella mente eterna, nondimeno
restituisce da qualche parte i pensieri dati dall’Inghilterra;
le sue visioni ed i suoi suoni; sogna felice come il suo giorno;
e la risata, imparata dagli amici; e gentilezza,
nei cuori in pace, sotto un cielo inglese
.

William Wordsworth 1770 - 1850

Un sonno e un oblio

La nostra nascita
non è che un sonno e un oblio;
L'anima che ci accompagna,
stella di nostra vita,
d'altro saggio gode ben altrove,
e da tanto lontano è giunta non già.
Tutta dimentica di sua prima natura
nè in nudità di sè completa,
che anzi trascina a noi
con sè i gran nembi di gloria.
Dal Dio ch'è nostra casa.
Indugia su noi bambini
per un poco di cielo.

Garcilaso de la Vega 1539 - 1616

A Dafne giá crescevano le braccia
Ed in rami nodosi si torcevano
Vidi la chioma più tersa dell'oro
Volgersi in verdi foglioline tenere

Scorza rugosa le membra ricopriva
Molli che ancora appena palpitavano
Teneri piedi la terra penetravano
In ritorte radici trasformati.

E chi di tanta pena fu la causa
Con la forza del pianto alimentava
Quell'albero che di lacrime bagnava

Che triste condizione! Estremo male!
Che grazie al pianto suo cresceva tanto
La causa e la ragione del suo pianto.

William Shakespeare 1564-1616


Non mi convincerà lo specchio ch'io sia vecchio,

fin quando tu e giovinezza avrete gli stessi anni;

ma quando vedrò il tuo volto solcato dalle rughe,

allora m'aspetto che morte termini i miei giorni

.

Infatti, tutto il decoro di tua bellezza

non è che luminosa veste del mio cuore

che vive nel tuo petto, come il tuo nel mio:

e allora come potrei essere di te più vecchio?

Perciò, amore mio, abbia di te gran cura,

come anch'io farò, non per me,

ma per tuo bene,

costudendo il tuo cuore

teneramente,

come nutrice col suo bimbo,

che non gli incolga male

.

Non contare sul tuo cuore quando il mio sia spento;

tu me lo donasti non per averlo indietro.

23 aprile

FATTI STORICI
nel 1516 esce la prima edizione dell' "Orlando Furioso" di Ludovico Ariosto;
nel 1915 nella notte tra il 23 e il 24, scrittori, intellettuali e politici vengono prelevati nelle loro cse e deportati: inizia il genocidio armeno;
nel 1933 in Germania viene istituita la Gestapo;
nel 1946 nasce la vespa Piaggio;
nel 1956 primo concerto, a Las Vegas, di Elvis Presley;
nel 1985 a Buenos Aires si apre l processo sulla fine dei desaparecidos.

NATI
1484 - Giulio Cesare Scaligero (scrittore, filosofo italiano)
1708 - Friedrich Von Hagdorn (poeta tedesco)
1857 - Ruggero Leoncavallo (compositore italiano)
1879 - Talbot Mundy (scrittore inglese)
1896 - Margaret Kennedy (scrittrice e drammaturga inglese)
1902 - Halldór Laxness (scrittore islandese)
1923 - Manuel Mejia Vallejo (scrittore colombiano)
1928 - Shirley Temple (attrice americana)
1929 - George Steiner (scrittore francese)
1936 - Roy Orbison (cantautore americano)
1938 - Franco Citti (attore e regista italiano)
1942 - Sandra Dee (attrice americana)
1947 - Glenn Cornick (primo bassista dei Jethro Tull)
1954 - Michael Moore (regista americano)
1960 - Steve Clark (chitarrista dei Def Leppard)
1970 - Ken Owen (batterista dei Carcass)
1977 - John Cena (wrestler americano)

MORTI
1200 - Zhu Xi (filosofo cinese)
1616 - William Shakespeare (drammaturgo e poeta inglese)
1616 - Miguel de Cervantes (scrittore spagnolo)
1616 - Garcilaso de la Vega (poeta spagnolo)
1670 - Loreto Vittori (poeta italiano)
1825 - Friedrich Müller (poeta tedesco)
1850 - William Wordsworth (poeta inglese)
1871 - Emile Deschamps (poeta francese)
1907 - André Theuriet (poeta francese)
1915 - Rupert Brooke (poeta inglese)
1965 - Georges Adamski (contattista polacco)
1969 - Camillo Mastrocinque (regista italiano)
1981 - Zoltán Zelk (poeta ungherese)
1986 - Otto Preminger (regista austriaco)
1993 - Bertus Aafjes (poeta olandese)
2007 - Paul Endman (scrittore americano)